domenica 10 luglio 2016

Compleanno di Meimao

Oggi è 1 anno che esiste questo mio blog. Ed è anche il mio compleanno!
Si dice che un anno per un gatto corrisponde a 7 anni umani (numero magico, vorrei sottolineare), quindi sono praticamente 7 anni di blog.
Penso che mi prenderò una vacanza.
Grazie a tutti quelli che li hanno passati con me!






mercoledì 6 luglio 2016

Gatti su internet!

Secondo lo studio di un’università americana guardare filmati di gatti su internet dona energia positiva.
Voi amanti dei gatti avete quindi, finalmente, la giustificazione scientifica per inondare la rete di foto e filmati dei vostri a-mici.


P.S. Per i diritti di immagine si prega di rivolgersi all’Ufficio Recupero Crediti di Elegance Paradise.


domenica 3 luglio 2016

I dinosauri visti dai gatti

Questa storia dei dinosauri è inquietante: davvero esistevano lucertole giganti sulla Terra? Che scorrazzavano a destra e manca in cerca di cibo?

Benedetto asteroide, c’è da dire!



mercoledì 29 giugno 2016

La tipica giornata di un gatto - H24


1 dormire
2 dormire
3 lettiera
4 spiluccare croccantini
5 giocare
6 dormire
7 dormire con un occhio aperto
8 leccarsi
9 cacciare mosche
10 stiracchiarsi
11 dormire
12 curiosare in giro
13 rispondere alle domande: chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo?
14 dormire
15 rubare la fetta di prosciutto all’umano che vive con noi
16 dormire
17 sognare di cacciare topi
18 leccatina
19 dormire
20 dare fastidio al cane del vicino
21 mangiare di gusto
22 farsi le unghie sul divano
23 dormire
24 godere di noi stessi


venerdì 24 giugno 2016

Polpastrelli felini

La mia umana adora i miei polpastrelli, quei cuscinetti morbidi e gommosi che permettono a noi gatti di atterrare con grazia e di muoverci in silenzio.
Li ritiene anti-stress (concetto decisamente alieno per un gatto: lo stress non ci appartiene).

Però, per pareggiare i conti, ammetto che a me piace molto mordicchiare le sue dita (ma non si tratta di stress, questo è lieve sadismo).



domenica 19 giugno 2016

Scheletri nell’armadio

Come sapete noi gatti amiamo intrufolarci negli armadi di casa.
A cercar bene è pieno di scheletri.

Ma di lische di pesce purtroppo neanche l’ombra.


domenica 12 giugno 2016

Galateo per gatti: invitare gli a-mici

Se volete invitare degli amici presso di voi, dovete metterli subito a loro agio. In pratica dovete consentire che casa vostra diventi temporaneamente anche il loro territorio. Nonostante la difficoltà, dovete trattenere dentro di voi l’eventuale fastidio e ingoiare peli altrui, offrendo i vostri biscotti migliori agli invitati.
Se invece siete voi ad essere invitati da altri dovete ben tenere a mente che casa loro non sarà mai il vostro territorio: non potete mica affondare le vostre unghie ovunque, mangiare tutti i croccantini nella ciotola e rimanere a sonnecchiare sul divano più a lungo del dovuto.
È su questa comune accettazione di un disaccordo che si regge il tutto.




domenica 5 giugno 2016

Antico Egitto

Nell’antico Egitto (sublime cviltà!) per chi uccideva un gatto era prevista la pena di morte.
Certo, mi rendo conto che dal vostro punto di vista è sicuramente un po’ eccessiva come punizione, ma a noi felini ci consola l’idea che, almeno una volta nella storia, abbiate compreso di quale degna considerazione dovremmo essere oggetto.

PRRRR   PRRRRR 


mercoledì 1 giugno 2016

Montaigne e i gatti

Montaigne si chiedeva giustamente se non fosse più la sua gatta a divertirsi con lui, invece che lui con la gatta.
Normalmente noi ci divertiamo parecchio a giocare.

Il gioco è una cosa seria. C’è poco da scherzarci sopra.


martedì 24 maggio 2016

Evoluzione raggiunta!

Alcuni animali possono essere socialmente utili: i cani, ovviamente, o i cavalli, ad esempio, con l’ippoterapia. A noi gatti però spetta una funzione ugualmente importante: dobbiamo innalzare gli animi davanti alla bellezza e turbarli davanti al mistero, ma soprattutto dobbiamo far comprendere a tutti che l’evoluzione nell’universo ha già raggiunto il suo culmine con noi, quindi potete anche evitare di affannarvi con questa storia del progresso dell’umanità. Siete arrivati tardi. Ve lo dico io. 




venerdì 20 maggio 2016

I nostri amici cani

Con i cani a volte litighiamo, ma in fondo ci stanno simpatici, sono dei compagni allegri e giocherelloni. Voi umani li definite i migliori amici dell’uomo (mentre quelli delle donne sembra siano i diamanti che non mi pare facciano poi tutta questa compagnia).
Comunque, quello che non comprendo proprio, dopo questa premessa, è come mai, nella lingua italiana, esistono così tante espressioni negative derivate dalla parola “cane”.
Già solo dare del “cane” a qualcuno è per voi offensivo. (Ci mancherebbe se fosse negativo dare del “gatto”!)
Altri esempi: guardare in cagnesco, essere un cane a fare qualcosa, figlio di un cane/cagna, solo come un cane, cagnara, mondo cane…
Ma cosa mai vi hanno fatto, poveri cuccioli!

C’è da dire che si dice anche gatta morta, gattabuia e “c’erano solo quattro gatti” ma per quest’ultima espressione devo far notare che almeno eravamo in quattro e non soli come un cane.